Integrazione con serrature elettroniche SALTO

Integrazione con serrature elettroniche SALTO

Le serrature elettroniche sono tra le soluzioni più diffuse di controllo accessi per la camera d’hotel.

SALTO è tra le tre più grandi aziende produttrici di serrature elettroniche. La propria offerta spazia da soluzioni per il mercato alberghiero, a quello commerciale, pubblico, uffici, sanitario e trasporti. La tecnologia  SVN data-on-card  BLUEnet Wireless e JustIN Mobile consentono di offrire un ampio ventaglio di modalità di accesso dell’ospite, anche in autonomia grazie all’utilizzo dello smartphone.


Per realizzare preziose funzioni di risparmio energetico e di automazione Hotel, l’accoppiata ideale ad interno camera è Giano, la soluzione di automazione Hotel di GFP Lab.

La fruizione di entrambi i sistemi, SALTO per l’accesso e Giano per l’attivazione delle utenze di camera, da parte dell’ospite e del personale, avviene in maniera assolutamente trasparente.

La condivisione della chiave RFID avviene in maniera estremamente semplice: al check-in sul gestionale viene generata, attraverso il supervisore Giano, una chiave contenente le informazioni di entrambi i sistemi. La medesima chiave RFID viene utilizzata sia per sbloccare le serrature elettroniche di SALTO, che per attivare i servizi di camera gestiti da Giano.

Il funzionamento è garantito sull’intera gamma del catalogo Salto (serrature elettroniche, cilindri elettronici, lettori murali e serrature per armadietti, ecc…).

A breve sarà reso disponibile un ulteriore sviluppo che consentirà la comunicazione wireless tra le serrature SALTO e la domotica di camera GFP Lab. Infatti, l’In-Room Node di SALTO consente agli hotel di aggiornare le serrature alla funzionalità wireless senza infrastrutture fisiche aggiuntive.

Quando le serrature elettroniche si trovano a comunicare con la piattaforma Giano, le funzioni di camera quali l’illuminazione, la termoregolazione e i sistemi di intrattenimento sono in grado di attivarsi automaticamente, a seconda che la camera sia libera o occupata. Questo si traduce in un grosso taglio dei consumi energetici, ovvero la seconda voce di spesa operativa per una struttura alberghiera.

    Desideri maggiori informazioni?


    Richiedi demo online gratuita