https://www.googleoptimize.com/optimize.js?id=GTM-KML3R3F

La domotica sulla cornice della porta

Sulla porta

Non richiede opere murarie

Bus RS485

Comunicazione ad alta velocità
e tipologia mista

Standalone

Disponibile anche in
versione standalone

Online

Supervisione con Giano

approfondisci

SenseDoor è la soluzione di automazione e controllo accessi per Alberghi, declinazione della linea Sense, dalle seguenti caratteristiche:

  • dimensioni contenute (si installa anche sulla cornice della porta);
  • retro-illuminazione RGB personalizzabile (ad indicare lo stato della camera);
  • non necessita di centraline nel quadro di camera (perché già dotata di numerosi I/O);
  • disponibile anche in versione standalone (senza necessità di controllori o software).

SenseDoor è la soluzione perfetta per chi non è dotato di predisposizioni (scatole 503) nei pressi dell’ingresso in camera o per chi vuole sostituire le porte della camera d’hotel con altrettante già predisposte per la domotica.

Specifiche tecniche della centrina (SD-MODULE):

  • installazione nel contro-telaio della porta;
  • alimentazione a 24VDC (da un controllore unico che può gestire fino a 32 camere);
  • bus RS485 ad alta velocità (fino a 200mt; l’assenza di comunicazione non impedisce a Sensedoor di consentire l’accesso e attivare la camera); 
  • 1 uscita 12VDC (max 300mA) per l’incontro elettrico (lo sblocco della porta viene garantito anche in caso di black-out);
  • 2 relay a contatto pulito;
  • 1 sensore di hall per magnete/sensore porta;
  • 2 ingressi generici on/off;
  • 2 connettori per lettori RFID esterni delle linee Sense e Sensedoor (per l’accesso ed attivazione camera);
  • radio-trasmettitore EnOcean (per comunicare anche con sensori ed attuatori senza fili e batterie della serie EnOcean).

Tutti i collegamenti avvengono su un pratico morsetto estraibile.
Disponibile anche in versione per l’installazione in scatola 503 o quadro di camera (centralina S-MODULE della linea Sense).

Confronto tra SenseDoor e serrature elettroniche
SenseDoor
Serrature Elettroniche
Quando integrate insieme
Preserva il design della porta
Preserva il design della porta
Preserva il design della porta
Preserva il design della porta
Nessuna manutenzione
Nessuna manutenzione
Nessuna manutenzione
Nessuna manutenzione
Luce di cortesia
Luce di cortesia
Luce di cortesia
Luce di cortesia
Attivazione utenze
Attivazione utenze
Attivazione utenze
Attivazione utenze
Sospensione clima
Sospensione clima
Sospensione clima
Sospensione clima
Ripetizione stato camera*
Ripetizione stato camera*
Ripetizione stato camera*
Ripetizione stato camera*
Supervisione in tempo reale
Supervisione in tempo reale
Supervisione in tempo reale
Supervisione in tempo reale

SD-ACCESS – Lettore per l’accesso

Lettore di carte RFID (di prossimità) per lo sblocco dei varchi e Controllo accessi in hotel, con montaggio sulla cornice della porta (o a parete/scatola 503 con apposita placca personalizzata).

E’ dotato di retro-illuminazione RGB personalizzabile via software, utilizzata per replicare nel corridoio lo stato della camera (occupata, non disturbare, da riassettare o da sanificare, chiamata personale, allarme in corso, ecc…).

Disponibile anche nella variante bianca e con una cornice in plexiglass col nome della camera (retro-illuminata dal lettore stesso).

SD-ACCESS – Lettore per l’accesso

Lettore di carte RFID (di prossimità) per lo sblocco dei varchi, con montaggio sulla cornice della porta (o a parete/scatola 503 con apposita placca personalizzata).

E’ dotato di retro-illuminazione RGB personalizzabile via software, utilizzata per replicare nel corridoio lo stato della camera (occupata, non disturbare, da riassettare o da sanificare, chiamata personale, allarme in corso, ecc…).

Disponibile anche nella variante bianca e con una cornice in plexiglass col nome della camera (retro-illuminata dal lettore stesso).

SD-KEYPAD – Lettore per l’accesso con tastierino

Lettore di carte RFID (di prossimità) con tastierino per lo sblocco dei varchi e Controllo accessi in hotel, con montaggio sulla cornice della porta (o a parete/scatola 503 con apposita placca personalizzata).

Come il precedente modello SD-ACCESS, ma anche con un tastierino numerico touch per l’inserimento del PIN.

Il PIN e le istruzioni di utilizzo vengono inviate all’ospite via e-mail al momento del pre-check-in.

SD-KEYPAD – Lettore per l’accesso con tastierino

Lettore di carte RFID (di prossimità) con tastierino per lo sblocco dei varchi e Controllo accessi in hotel, con montaggio sulla cornice della porta (o a parete/scatola 503 con apposita placca personalizzata).

Come il precedente modello SD-ACCESS, ma anche con un tastierino numerico touch per l’inserimento del PIN.

Il PIN e le istruzioni di utilizzo vengono inviate all’ospite via e-mail al momento del pre-check-in.

SD-ENABLER – Lettore per l’attivazione camera

Lettore di carte RFID (di prossimità) per l’attivazione della camera, con montaggio sulla cornice della porta (o a parete/scatola 503 con apposita placca personalizzata).

Il pulsante touch (a sfioramento) consente di:

  • attivare la funzionalità non disturbare (da parte dell’ospite);
  • segnalare il riassetto della camera (da parte del personale delle pulizie) o l’avvenuta sanificazione (pressione prolungata);
  • di resettare gli allarmi (da parte del direttore).

Lo stato della camera (non disturbare, allarme, chiamata dello staff, ecc…) viene indicato all’ospite in camera tramite il colore della retro-illuminazione RGB (personalizzabile). Il dispositivo è anche dotato di un buzzer per la segnalazione di avvisi acustici (feedback, allarmi, ecc…).

Disponibile anche nella variante bianca.

SD-ENABLER – Lettore per l’attivazione camera

Lettore di carte RFID (di prossimità) per l’attivazione della camera, con montaggio sulla cornice della porta (o a parete/scatola 503 con apposita placca personalizzata).

Il pulsante touch (a sfioramento) consente di:

  • attivare la funzionalità non disturbare (da parte dell’ospite);
  • segnalare il riassetto della camera (da parte del personale delle pulizie) o l’avvenuta sanificazione (pressione prolungata);
  • di resettare gli allarmi (da parte del direttore).

Lo stato della camera (non disturbare, allarme, chiamata dello staff, ecc…) viene indicato all’ospite in camera tramite il colore della retro-illuminazione RGB (personalizzabile). Il dispositivo è anche dotato di un buzzer per la segnalazione di avvisi acustici (feedback, allarmi, ecc…).

    Desideri maggiori informazioni?


    Richiedi demo online gratuita

    PRODUTTORI DI PORTE


    Stai cambiando le porte delle camere? Chiedi al tuo fornitore  di fiducia la predisposizione per SenseDoor, o mettici in contatto con lui: l’installazione sarà ancora più facile!