8 consigli per un Hotel Green

8 consigli per un Hotel Green

Emotion Bike, startup romagnola che si occupa della valorizzazione del nostro entroterra attraverso percorsi di cicloturismo, ha pubblicato un e-book con 8 pratici consigli per abbassare i costi in Hotel grazie a strategie green. Riportiamo quello dedicato alla domotica Hotel, che abbiamo scritto a quattro mani:

Grazie alla domotica è possibile dare ai propri ospiti autonomia e comfort senza rinunciare all’efficienza e al risparmio, limitando gli sprechi che molto spesso sono dovuti a disattenzione dell’ospite. I moderni sistemi domotici consentono la gestione ottimale di tutte le funzioni delle stanze, poiché è il sistema stesso a riconoscere la presenza o meno dei clienti in camera. Così facendo l’hotel può attuare strategie avanzate di risparmio energetico che possono portare fino al 25% in meno dei consumi di camera. Ad esempio, quando l’ospite lascia la stanza, vengono scollegati i carichi superflui, come una luce o la TV lasciata accesa, così da non incidere più sulle tue bollette. Anche durante la sua permanenza vengono limitati gli sprechi: se la finestra è aperta, climatizzazione e riscaldamento vengono spenti, così come la temperatura di comfort scelta dall’ospite viene limitata entro valori minimo e massimo pre-impostati sul software. E in più, grazie al sistema di controllo accessi, puoi sapere sempre dove sono i tuoi dipendenti ed organizzare meglio il tuo lavoro.

La domotica può coniugarsi perfettamente con sistemi d’illuminazione a LED: nelle parti comuni, non solo è possibile attivare l’illuminazione solo in certi orari o al passaggio dell’ospite, ma anche di regolare l’intensità dell’illuminazione nelle varie ore della giornata in modo da offrire sempre un ottimale rapporto tra luce artificiale e luce naturale. Puoi stupire i tuoi ospiti integrando nella domotica sensori senza fili e batterie in grado di sfruttare l’energia ambientale per comunicare wireless con la centralina di camera (energy harvesting). Non è più necessario effettuare opere in muratura o tracce per aggiungere comandi luce o tapparelle: nessuna batteria, nessuno spreco, totalmente senza fili.

Oggigiorno dotarsi di una soluzione domotica è più semplice di quanto si pensi, vista la disponibilità di soluzioni cablate, come wireless, online standalone (ovvero prive di software), in grado di ottenere – con pochi sforzi installativi – ottimi risultati in termini di risparmio energetico e comfort di camera. Anche per il 2020, è stato confermato l’Ecobonus, agevolazione fiscale che, fra le altre cose, dà diritto a un incentivo per chi decide di dotarsi di tecnologie di questo tipo. Il bonus prevede una detrazione del 65% sull’Irpef o sull’Ires da ripartire in 10 rate annuali di pari importo.”

Desideri maggiori informazioni?