Bonus Transizione 4.0

Bonus Transizione 4.0

Tra gli incentivi per l’adozione di soluzioni di sistemi di automazione Hotel merita particolare attenzione il Bonus Transizione 4.0

L’investimento consiste in circa 24 miliardi di Euro per una misura che diventa strutturale e che vede il potenziamento di tutte le aliquote di detrazione e un importante anticipo dei tempi di fruizione. È confermata la possibilità, per i contratti di acquisto dei beni strumentali definiti entro il 31/12/2022, di beneficiare del credito con il solo versamento di un acconto pari ad almeno il 20% dell’importo e consegna dei beni nei 6 mesi successivi (quindi, entro giugno 2023).

Scadenza: 31/12/2022
Beneficiari: tutte le imprese
Spese finanziate: l’acquisto di beni strumentali 4.0 e tradizionali, ricerca innovazione e design, formazione 4.0.

Le nostre soluzioni rientrano tra i beni materiali strumentali tradizionali (ex Super Ammortamento),  per i quali è riconosciuto un credito d’imposta incrementato dal 6% al 10%;  e tra i beni immateriali 4.0 (software) con un incremento dal 15% al 20%  possiamo collocarci in queste due seguenti voci (come da Allegato B):

“software, sistemi, piattaforme e applicazioni in grado di comunicare e condividere dati e informazioni sia tra loro che con l’ambiente e gli attori circostanti (Industrial Internet of Things) grazie ad una rete di sensori intelligenti interconnessi”

“software, sistemi, piattaforme e applicazioni per la gestione della qualità a livello di sistema produttivo e dei relativi processi”

Approfondisci

 

    Desideri maggiori informazioni?


    Richiedi demo online gratuita