Domotica: la leva per la ripartenza

Domotica: la leva per la ripartenza

Il recente protocollo di riapertura delle attività della fase 2 impone l’adozione di misure e strategie per il superamento dell’emergenza covid. Per quanto riguarda le strutture ricettive, oltre al distanziamento sociale, alla sanificazione degli ambienti, ecc… viene suggerita l’adozione di specifici strumenti tecnologici e digitali.

Come GFP Lab può aiutarti

Tra le misure adottabili per affrontare l’emergenza rientrano le nostre soluzioni, le quali permettono di garantire il distanziamento sociale riducendo al minimo – e talvolta azzerando – qualsiasi tipo di contatto personale tra ospiti e staff, tramite:

Ulteriori vantaggi sono:

  • maggiore comfort e sicurezza per l’ospite;
  • una riduzione dei consumi della camera e della struttura;
  • maggiore produttività del personale;
  • installazione retrofit (senza predisposizioni o opere murarie). 

Le nostre soluzioni, rientrando anche tra le spese ammissibili di numerosi bandi (risparmio energetico, adozione misure anticovid, sviluppo del turismo, ecc…), rappresentano dunque un investimento sicuro per il futuro e non una misura temporanea per superare l’emergenza.

Quali soluzioni sono particolarmente indicate?

Tutte le nostre soluzioni consentono di sostituire (o affiancare) le vecchie chiavi meccaniche con carte RFID o strumenti completamente digitali per l’accesso ai varchi (tramite SMS, App o tastiere numeriche per l’inserimento di PIN).

SENSEDOOR è un sistema di automazione camera dalle seguenti caratteristiche:

  • accesso con chiave RFID o PIN;
  • dimensioni contenute (si installa anche sulla cornice della porta);
  • retro-illuminazione RGB personalizzabile (ad indicare lo stato della camera);
  • non necessita di centraline nel quadro di camera (perché già dotata di numerosi I/O);
  • disponibile anche in versione standalone (senza software).

SENSEPAD è la tastiera numerica per l’accesso tramite RFID e PIN numerico, le cui caratteristiche sono:

  • dimensioni contenute (si installa anche sulla cornice della porta);
  • impermeabile (IP65) ed anti-vandalo;
  • funzionamento standalone (fino 2000 utenti) o online (con Giano);
  • tasca di attivazione camera opzionale.

Grazie al software di supervisione GIANO è possibile gestire l’accesso in struttura in autonomia anche in assenza di reception (h24).

Inoltre, con il software Giano potrai gestire la sanificazione della camera al termine della permanenza degli ospiti.

Come funziona?

Lo stato di camera “da sanificare” viene mostrato in rastrelliera, è possibile resettarlo, visualizzare le sole camera da sanificare. I lettori per l’accesso alla camera di SenseDoor, posti sul corridoio, indicano con uno specifico colore lo stato di camera in check-out e da sanificare, cosicché il personale delle pulizie sappia riconoscere “a colpo d’occhio” lo stato della camera e le lavorazioni da effettuare.

Ci sono agevolazioni?

Esistono bandi per contributi per la messa in sicurezza delle strutture ricettive al fine di contrastare l’emergenza Covid-19. In particolare si vuole “incentivare l’adozione di presidi e dispositivi per garantire la protezione sanitaria ai dipendenti e ai clienti (come sistemi di controllo della temperatura e per regolare gli ingressi e il transito di lavoratori e clienti)” (approfondisci).

Per saperne di più richiedi la demo online gratuita con un nostro operatore a tua disposizione!

Desideri maggiori informazioni?